Ad ali spiegate: Osservazione dell’avifauna e campionamento sulla costa.

27
NOV 16

Proseguono al Parco Rauccio le attività domenicali organizzate dalla Cooperativa Terradimezzo ed inserite nella programmazione del Centro di Esperienza “Fillirea”, strumento operativo del Parco per la divulgazione e sensibilizzazione sui temi della salvaguardia ambientale, accreditato al Sistema In.F.E.A. (informazione, formazione ed educazione ambientale) della Regione.

Quella sulla costa rappresenta un’ottima postazione per osservare, in questo periodo dell’anno, il ritorno degli uccelli nelle zone calde del pianeta dove si spostano per svernare. Saranno svelati i principi base per il riconoscimento delle specie e per effettuare il campionamento.

La migrazione degli uccelli è uno dei più straordinari spettacoli della natura, un'avventura incredibile che dura da migliaia di anni.

Il più grande segreto della migrazione è la loro straordinaria capacità di orientarsi, seguendo rotte sicure attraverso continenti e oceani. Ma come fanno gli uccelli a orientarsi? Gli scienziati hanno provato a spiegarlo scoprendo che la risposta non è una sola.

Il mistero, quindi, non è stato del tutto svelato. Per questo continueremo a guardare in alto chiedendoci “Chissà come fanno?!”.

Un esperto ornitologo fornirà alcune risposte e condurrà i partecipanti alla scoperta e al riconoscimento delle principali specie che frequentano l’area protetta nei suoi diversi habitat.

Il visitatore, nel corso dell’esperienza, potrà partecipare e contribuire in prima persona ad aggiornare l’elenco di quest’affascinante censimento utile per lo studio, il monitoraggio e la salvaguardia dei nostri tesori naturalistici. Monitorare il Parco e seguirne l’evoluzione nel tempo, è fondamentale per poterne orientare la gestione nel migliore dei modi ed il compito del C.E. Fillirea è anche questo, oltre a quello di offrire sempre nuove ed accattivanti opportunità per conoscere ed apprezzare l’area protetta. 

L’esperienza è, come sempre, sostenuta dal Presidente delegato del Parco, Assessore alle Politiche Ambientali Andrea Guido. 

L’appuntamento è alle ore 7.00 presso Torre Rinalda; alle 10.30 ci si sposterà nel bosco per continuare l’osservazione degli uccelli. 

Termine attività: ore 12.00. Organizzazione e gestione: Coop. Terradimezzo. Si consiglia la prenotazione entro il venerdì precedente. Minimo 5 partecipanti, massimo 25/30. E’ prevista una quota di partecipazione in rapporto al numero dei partecipanti.

info al: 347 0041896;  www.coopterradimezzo.it;  FB: Cooperativa Terradimezzo; www.salentonature.it



Parco Naturale Regionale Bosco e Paludi di Rauccio, SP93, Lecce, LE, Italia


Foto della galleria multimediale