“ Rauccio: una storia da raccontare”

03
SET 17

Riprenderà il 2 Settembre, presso il Parco Regionale Bosco e Paludi di Rauccio, “Vivere nei Parchi”- PugliA.M.I.C.A. (Attività Motoria Integrata Cultura e Ambiente), il progetto regionale che ha avuto inizio lo scorso 29 aprile e che si rivolge ad un’ampia platea di utenti senza alcuna distinzione di età, assumendo la famiglia come principale destinatario delle attività, includendo soggetti diversamente abili e tutti coloro che vogliono trascorrere un po’ di tempo in completo relax psicofisico in un ambiente naturale di grande valore naturalistico.

Il programma  è ampio e accattivante e si svolgerà attraverso l’attivazione di percorsi culturali, educazione ambientale, educazione alimentare,ed educazione motoria.

Si comincerà con incontri finalizzati alla conoscenza del Parco in generale e con  delle passeggiate lente, tranquille e rilassanti per proseguire successivamente con attività motorie più impegnative. Le passeggiate apportano notevoli benefici alla muscolatura articolare della caviglia, migliorano l’assetto posturale e l’elasticità nei movimenti. Altri benefici sono il rinforzamento delle muscolature di gambe, tronco, addominali, dorso e glutei.

Soprattutto le passeggiate consentono di non perdere la voglia di camminare e consentono di raggiungere uno stato di benessere che fanno dimenticare ogni malanno.

Le attività, completamente gratuite per i partecipanti, si svolgeranno con cadenza settimanale, nell’area del Parco Regionale “Bosco e Paludi di Rauccio”.

Il programma delle attività è consultabile sul sito www.viaggiareinpuglia.it/attivita/it.

Per ulteriori informazioni contattare la Cooperativa Terradimezzo, cell. 320 1535235; 333 9855341.

Domenica 3 Settembre

 “ Rauccio: una storia da raccontare”. Un interessante  incontro per illustrare la nascita del Parco, la sua evoluzione dal punto di vista paesaggistico e naturalistico.

Un Parco è un Parco e Rauccio è un Parco da vivere sempre, in ogni stagione. Rauccio è un luogo ricco di colori, profumi e suoni, è un luogo dove incontrare la natura, scoprire la bellezza della diversità e creare un legame affettivo con il bosco e gli elementi naturali attraverso il coinvolgimento di tutti i sensi.

Al termine ci si potrà rinfrescare con tuffo nelle acque cristalline del mare di Torrechianca.

Entrambe le passeggiate saranno guidate  dalla Prof.ssa Gabriella Cappiello, biologa e guida naturalistica della Coop. Terradimezzo nell’area del Parco.

 

Appuntamento ore 10,00 presso l’area preparco

 

 

 



Parco Naturale Regionale Bosco e Paludi di Rauccio, SP93, Lecce, LE, Italia


Foto della galleria multimediale